Impresa Cioni

Impresa Edile Firenze

Motivi per fare il "G R A N U L A T O®"

DEPOLVERIZZAZIONE, CONSOLIDAMENTO DI STRADE RURALI (BIANCHE) E/O RIPRISTINO E VALORIZZAZIONE DI PIANI VIABILI DI VARIO GENERE A BASSO IMPATTO AMBIENTALE CON G R A N U L A T O®

Oggi il problema della mobilità su strade bianche rese molto più transitate dall’impulso dato da aziende agrituristiche ed attività in generale che attraggono i turisti, hanno fatto insorgere la necessità di rendere sicure e meglio percorribili dette strade che in precedenza, si presentavano in pessime condizioni o in totale abbandono.

Questo problema è amplificato se occorre mantenere al minimo i costi del ripristino e ancor più se bisogna rispettare i vincoli paesaggistici e del rispetto ambientale, che escludono quindi l’asfaltatura.

Il sistema che abbiamo messo a punto soddisfa le condizioni sopra citate per realizzazione una strada appropriata ed eco-compatibile in G R A N U L A T O®.

I punti fondamentali su cui si basa la scelta della sistemazione di strade bianche o il ripristino di altri tipi di "fondi" stradali in G R A N U L A T O® sono le seguenti:

  1. Rendere più agevolmente percorribili le strade bianche, con eliminazione delle buche sul piano viabile e abbattimento delle polveri causate dal rotolamento dei pneumatici;
  2. Durata ed economicità dell’intervento rispetto ad altri altrettanto duraturi;
  3. Ridotti costi di manutenzione per la semplicità del sistema;
  4. Impatto ambientale praticamente zero, in quanto si può mantenere il solito aspetto;
  5. Ridurre al minimo l’impiego di materiali lapidei di nuova estrazione (considerando di poter riutilizzare per la “risagomatura” gli stessi materiali, non dovendo “sbassare” di grossi spessori i piani dato i bassi spessori necessari per il ripristino) e non emettendo fumi ed esalazioni in fase di applicazione in quanto si stende a “tiepido”;
  6. E’ possibile ripristinare una strada precedentemente asfaltata o pavimentata con altri materiali, rendendola a tutti gli effetti come se fosse “bianca”, ma con gli stessi vantaggi di quelli in origine, sopra descritti.

Fino ad ora per garantire la percorribilità su tali strade i proprietari si sono dovuti orientare sostanzialmente in due modi di intervenire:

  1. Facendo eseguire interventi tampone “tappa buche” e “inghiaiatura” con un costo relativamente modesto poco duraturo e senza ridurre il sollevamento delle polveri;
  2. Facendo eseguire interventi radicali (abbastanza costosi), consistenti nella rimozione delle parti ammalorate con conseguente riempimento con massicciate e per lo strato andante del manto bituminoso o della pavimentazione prescelta (masselli autobloccanti o altro) ma che trascorsi i primi due anni di vita o ancor di meno se la strada è sottoposta a traffico pesante, iniziano ad evidenziarsi fastidiosi abbassamenti longitudinali, causato principalmente dalla non omogeneità e dal non costante grado di compattazione dello strato di stabilizzato interposto fra lo strato di conglomerato bituminoso e la vecchia sede viabile, di solito utilizzata come base massicciata.

La finitura verrà effettuata in modo da mantenere il colore del piano viabile naturale in base al tipo di inerti impiegati, garantendo il mantenimento delle caratteristiche planimetriche della strada a prescindere dagli agenti atmosferici ed al traffico.
Per quanto riguarda i costi di manutenzione, nel caso in cui si manifestino limitati sintomi di cedimenti, basterà intervenire con aggiunta delle stesse graniglie ed emulsione.

G R A N U L A T O®
TRATTAMENTO ECOLOGICO AD IMPREGNAZIONE DI INERTI CON EMULSIONI BITUMINOSE TRADIZIONALI, MODIFICATE O TRASPARENTI

Il principio del trattamento consiste nell’applicare sul piano viario d’appoggio vari strati di emulsione bituminosa (di vari generi a seconda dell’esigenze sia del fondo che della carrabilità della strada che per scelta progettuale), predisposti a ricevere lo strato finale del trattamento con le graniglie della pezzatura e del colore desiderato.

FINALITA’ E VANTAGGI DEL G R A N U L A T O®

  • Economicità del costo di realizzazione;
  • Riduce la manutenzione eliminando i riporti di pietrisco;
  • Impermeabilizza la superficie stradale rendendola conseguentemente più resistente;
  • Crea condizioni di macrorugosità superficiale, maggiore aderenza e quindi sicurezza;
  • Basso impatto ambientale in fase di esecuzione, garantito dalla lavorazione a “tiepido” in assenza di fumi e di esalazioni;
  • Elimina la formazione di polvere al transito dei veicoli;
  • Mantiene inalterata la sagomatura e le pendenze imposte dal progetto;
  • Riduce i tempi di cantierizzazione con immediata apertura al traffico;
  • Impatto ambientale determinato dalla colorazione dell’inerte impiegato.

Strada aspaltata con GRANULATO®

Impresa CIONI S.r.l. - Via Carlo del Greco, 13 - 50141 Firenze - C.F. e P.IVA: 04499720482
Email: info@impresacioni.it - Cell.: 337670288
Designed by Tosnet 2008