Impresa Cioni

Impresa Edile Firenze

Campi di applicazione del "G R A N U L A T O® "

La pavimentazione denominata "G R A N U L A T O® " che stiamo proponendo è una semplice "graniglia naturale legata con emulsione di bitume modificato", analoga metodologicamente al classico trattamento di semipenetrazione.
Essa, per la sua apparenza estetica, permette di operare in quelle zone dove i rischi di impatto ambientale e paesaggistico devono essere attentamente valutati e positivamente risolti.
Il "G R A N U L A T O®" da noi proposto è in grado di continuare a garantire le ottime caratteristiche di sicurezza, confort e di resistenza alle sollecitazioni meccaniche ed atmosferiche, assicurate fino ad oggi dai conglomerati bituminosi a caldo e presenta, al contempo, caratteristiche strutturali molto superiori rispetto al vecchio metodo tradizionale della semipenetrazione, essendo l'emulsione modificata usata un'evoluzione tecnologica del "bitume" superiore qualitativamente ai materiali finora utilizzati.

 

Tale sistema di pavimentazione permette di assicurare una perfetta soluzione superficiale di vecchie strade bianche, mediante una propedeutica livellatura, sagomatura e rullatura del supporto ed una successiva realizzazione di un "doppio o triplo strato" di "G R A N U L A T O® ", che va a migliorare in maniera sostanziale la struttura della pavimentazione stessa, senza minimamente alterare l'aspetto estetico finale rispetto all'originaria "strada bianca". ***
Oppure permette di migliorare e fornire una diversa finitura estetica alle tradizionali strade sia asfaltate, sia in calcestruzzo cementizio oppure finite con altri tipi di pavimentazioni (gres, lapidei, etc.), mediante la rettifica e sagomatura necessaria del supporto e l'applicazione di un semplice monostrato di " G R A N U L A T O® ", che va così ad ottenere un aspetto finale "a graniglia" od anche a "ghiaietto tondo", se trattasi pavimentazioni senza eccessivi carichi gravanti come quelle dei percorsi pedonali.
Ottimo appare poi il nostro " G R A N U L A T O® ", con l'applicazione di inerti basaltici o silicei di 1^categoria, nei trattamenti di riqualificazione funzionale delle pavimentazioni esistenti. Mediante l'irruvidimento della superficie ottenuto con il monostrato viene esaltata la funzione antiskid e di eliminazione di effetti deleteri per la percorrenza stradale come l'aquaplaning.
Ideale si presenta il " G R A N U L A T O® " per trattamenti di manutenzioni di strade montane con lesioni e fessurazioni della pavimentazione, in quanto l'emulsione bituminosa modificata a bassa viscosità di penetrazione va ad intasare le fessure rendendo perfettamente impermeabile il complesso ed offrendo altresì un buon grado di elasticità, utile nei cicli stagionali.
Il " G R A N U L A T O® " può essere utilizzato in alternativa al rifacimento del manto d'usura di strade con "micro tappeto" essendo la finitura simile al sistema "Slurry Seal" ed adoperando specifici tipi di emulsioni bituminose a "rapida rottura" collegata ad idonei tipi di inerte.
Il " G R A N U L A T O® " appare poi economicamente conveniente, veloce ad eseguirsi e gradevole esteticamente come arredo urbano per la realizzazione di isole spartitraffico, irruvidimenti per rallentatori stradali, esecuzione di viabilità interne a parchi monumentali e giardini, così come agevole finitura di piste ciclabili, corsie preferenziali, strade cimiteriali, e strade in genere nelle quali si vuole abbattere il sollevamento della polvere.
Il " G R A N U L A T O® " appare del tutto affidabile anche per impermeabilizzazioni di strutture quali garages interrati, strutture in cemento armato quali piastre, solette o ponti dove appare altamente consigliabile per evitare micropercolazioni interne ai conglomerati che possano interessare nel tempo iferri strutturali. In tal caso, dopo la prima stesa di emulsione bituminosa modificata dovrà essere inserito un tnt (tessuto non tessuto) prima della seconda passata. Solo il terzo ed ultimo strato sarà finito a graniglia, con il duplice compito di assorbimento dei raggi UVA e di assicurare l'effetto di una pavimentazione finita e percorribile.
Il " G R A N U L A T O® " appare adatto anche per tutte le superfici e pavimentazioni preesistenti notevolmente lisce (autobloccanti in cemento, marmo, vetro, gres, ceramica, etc.) che necessitino di un trattamento antiskid.


Il " G R A N U L A T O® " è invece sconsigliabile nei seguenti casi:
 negli ambienti o nelle aree nelle quali si possono riversare a terra gasolio, benzina, o altri tipi di solventi (es. distributori di carburante, officine, etc.) in quanto la base del bitume costituente l'emulsione tenderebbe a dissolversi.
 negli ambienti e nelle aree dove possano determinarsi e/o propagarsi a terra forti alterazioni termiche o fonti di calore ad oltre 60 gradi centigradi.


Condizioni necessarie per l'esecuzione del " G R A N U L A T O® "

La metodologia esecutiva e quindi l'applicazione efficace del " G R A N U L A T O® " è subordinata alle seguenti condizioni climatiche e fisiche del supporto:

  1. La temperatura a terra della base di appoggio deve essere superiore a 15°C e le condizioni ambientali non devono presentare forti venti gelidi e/o pioggia; inoltre il supporto d'appoggio (fondo stradale) deve presentarsi pulito ed asciutto.
  2. La base d'appoggio deve essere precedentemente sagomata secondo le livellette di progetto e quindi deve presentarsi ben spianata, compatta, esente da polvere, limo e/o argilla od altri elementi e/o materiali incoerenti
  3. La struttura di supporto deve caratteristiche meccaniche tali da poter sostenere il peso di almeno 60 ql. e deve presentare le necessarie pendenze per lo sgrondo delle acque meteoriche (almeno il 2% , in quanto la natura "rugosa" del " G R A N U L A T O® " tende a rallentare il deflusso delle stesse).

Il " G R A N U L A T O® " può essere applicato secondo le seguenti metodologie:
MONO, DOPPIO o TRIPLO STRATO

Le diverse tipologie rispondono alle diverse esigenze della Committenza ed alle diverse condizioni, sia meccaniche che geometriche, nelle quali si presenta il piano d'appoggio sul quale dovrà eseguirsi il " G R A N U L A T O® ".

La scelta della tipologia più adatta alle reali e differenti esigenze della committenza può essere desunta dalle seguenti descrizioni tecnico-operative relative alle tre tipologie "mono, doppio o triplo strato".

Impresa CIONI S.r.l. - Via Carlo del Greco, 13 - 50141 Firenze - C.F. e P.IVA: 04499720482
Email: info@impresacioni.it - Cell.: 337670288
Designed by Tosnet 2008